Mar
14

di Silvana Citterio Silvana_Citterio

Si è tenuto il 10 marzo scorso a Milano il seminario “Cultura e formazione storica: l’offerta di IRIS e delle reti di cui fa parte”: è stato l’occasione per avviare una riflessione sulla ricerca didattica e culturale di IRIS, associazione costituita da insegnanti, formatori, ricercatori e operatori dei beni culturali da anni impegnati in diversi ambiti, e delle reti con cui collabora e per proporre gruppi di lavoro su:

  • a) Curricoli di storia [Silvana Citterio e/o Cristina Cocilovo e/o Marina Medi e/o Antonella Olivieri e chi altri vorrà aggiungersi];
  • b) Storia e arti (cinema, musica, letteratura, teatro, arti figurative…) [Maurizio Gusso e chi altri vorrà aggiungersi];
  • c) Beni Culturali e storia del territorio [Roberta Madoi e chi altri vorrà aggiungersi];
  • d) Educazioni e storia del tempo presente [Portare il Mondo a Scuola e chi altri vorrà aggiungersi].

In particolare, partendo dall’esperienza di ricerca che ha portato alla pubblicazione su Didasfera del testo digitale Fare l’Italia, fare gli italiani: il processo di unificazione nazionale,  sono stati portati all’attenzione i seguenti aspetti:

o             il testo liquido, reticolare consente percorsi  differenti e ricomponibili  secondo i livelli scolari, gli scopi di ricerca, le esigenze dei singoli e dei gruppi;

o             il vasto e diversificato repertorio di fonti (documenti  ufficiali, letteratura e memorialistica, dipinti e fotografie, sequenze filmiche, inni e canzoni, libretti e romanze d’opera, articoli da giornale, ricostruzioni storiche ) favorisce un approccio interdisciplinare e fornisce documentate giustificazioni storiografiche;

o             l’ambiente di apprendimento digitale si dimostra adatto per una didattica inclusiva e/o, come si dice adesso, da “classe capovolta”.

IRIS_DidasferaL’iniziativa si è svolta nell’ambito di “MILANO, IL LAVORO, LA STORIA”,  seconda edizione del Progetto Milanosifastoria (promosso dal Comune di Milano e dalla Rete Milanosifastoria).

Si è sottolineato il ruolo significativo di IRIS nel Progetto Milanosifastoria/MSFS (come associazione capofila della Rete MSFS), ne L’Officina dello storico, nel Tavolo tecnico-scientifico della didattica della storia dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, nel Progetto Cinema e storia  (promosso  insieme a ILSC, INSMLI e Società Umanitaria), nel Progetto di valorizzazione dell’Archivio storico dell’ICS “Stoppani” di Milano[1], nel Progetto Aprire l’Officina[2], nei progetti di ricerca di Clio ’92 e del LANDIS[3] e nel ‘libro liquido’ di BBN.

 

Vuoi sapere di più sulla didattica della storia in rete? Visita il sito di IRIS

———————————————————-
[1] Progetto promosso da Associazione Scuola Stoppani, in collaborazione con ICS “Stoppani” e IRIS e finanziato da Regione Lombardia.
[2] Progetto promosso da ASP Golgi-Redaelli,  in collaborazione con IRIS, e finanziato da Fondazione Cariplo.
[3] Laboratorio nazionale per la didattica della storia, Sezione didattica dell’Istituto per la storia e le memorie del ‘900 Parri Emilia-Romagna.
Posted in Cronaca, Didattica, insegnanti | Tagged , , , , | Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *