Gen
25

Auschwitzruins_giorno della MemoriaIn occasione del Giorno della Memoria abbiamo deciso di regalare ai nostri affezionati lettori una risorsa speciale: un articolo gratuitamente scaricabile in formato pdf.

L’articolo è la trascrizione di un intervento di Stefano Zampieri –  autore del testo pubblicato su DidaSfera “La rete della Memoria” –  e ha come tema centrale la letteratura e il lager: una relazione che ci avvicina al 27 gennaio con uno sguardo attento alla letteratura che si è sviluppata a distanza di anni dopo i campi di concentramento.

Qualche paragrafo dal documento che potrete leggere:

“Dalle testimonianze dei sopravvissuti scrittori, certamente sono tante cose che si possono ricavare, io ho provato a fare questo lavoro di indagine sugli elementi di continuità, fra le varie opere, ma c’è n’è certamente uno che è fondamentale, e cioè il principio della disumanizzazione dell’uomo, il racconto che noi abbiamo sottomano, il racconto dei campi parte sempre da questo elemento, la disumanizzazione dell’uomo, cioè l’annientamento o il tentativo di annientamento della sua identità individuale, identità del corpo, della
storia, dell’appartenenza, della tradizione, della lingua, dei legami umani, dei legami di parentela

[…] è legittimo porre una questione estetica parlando di testimonianza del Lager? La risposta è complessa naturalmente, perché è chiaro che l’esperienza concentrazionaria ha messo in questione totalmente, radicalmente la concezione occidentale del mondo e dell’uomo e quindi anche della letteratura che vi è connessa, e quindi l’idea stessa dell’opera d’arte.

[…] È questo che fa la differenza, è questo secondo me che dà il senso, il valore e l’efficacia, la ragione di esistere, ad una letteratura del Lager, l’interrogativo morale che essa pone incessantemente al lettore di oggi quanto a quello di domani”.

Hai trovato questi paragrafi interessanti? Continua la lettura!

Scarica_gratis_didaSfera

 

Sei un insegnante?

Richiedi il tuo codice di accesso gratuito per poter usare DidaSfera per 90 giorni. Clicca qui!

 

Posted in Didattica, ebook, insegnanti | Tagged , , | Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *